Philosophy

La Zuccon International Project ha fatto della multidisciplinarietà la sua forza. Le esperienze e le relative competenze sviluppate nell’approccio a progetti e programmi complessi e distanti tra loro come possono esserlo la progettazione di imbarcazioni da diporto, l’architettura di edifici commerciali, residenziali o il design nel settore trasporti sono però sorrette da alcuni principi che costituiscono il  comune denominatore dei settori nei quali opera: il rapporto di affinità culturale e di continuità che si deve instaurare con il committente, la centralità del progetto come strumento di conoscenza della realtà, e il ruolo della continua ricerca come alimento indispensabile. Questi principi sono poi diventati la mission aziendale ed accomunano l’approccio di tutti i professionisti dello studio ai vari progetti che si trovano a dover affrontare. Al di là delle competenze tecniche, che sono comunque aggiornabili e acquisibili sul mercato, solo la conoscenza profonda del proprio committente permette al designer di sostenere il ruolo centrale che ogni progetto architettonico, complesso o meno, deve avere. L’architetto deve rinunciare all’autocelebrazione e porsi come obiettivo il rispetto della storia del proprio committente: solo così riuscirà a creare quell’affinità con il proprio “principe” che gli consentirà di godere della sua totale fiducia. La conoscenza del proprio interlocutore genera poi quella continuità che è la condizione insostituibile che permette al designer di interpretare ed esprimere nel prodotto la cultura e l’identità dell’azienda. Il design svolge un ruolo significativo e strategico nel ricercare e nel mantenere l’identità aziendale e si qualifica non come semplice opera di abbellimento estetico ma come forza produttiva in grado di coordinare tutti gli altri elementi che concorrono a ideare, strutturare e realizzare un prodotto.
CREDITS Copyright © 2010 Zuccon International Project - P.IVA 01600471005 - C.F. 06713150586 - REA N. 538344 - Capitale Sociale € 10.400,00